In un panorama in costante evoluzione, come quello del trattamento del carcinoma polmonare, la semplificazione diventa una necessità non solo per il paziente, ma anche per il clinico.

È vero per il carcinoma non a piccole cellule, il cui approccio terapeutico sta diventando sempre più articolato, volto a una personalizzazione in base non solo allo stadio ma anche alle caratteristiche del tumore e del paziente. Ed è vero anche per il microcitoma, o carcinoma a piccole cellule, il cui panorama terapeutico si sta ampliando, offrendo nuove opportunità ai pazienti.
Semplicemente IO è il progetto promosso da AstraZeneca – con il patrocinio dell’associazione WALCE (Women Against Lung Cancer in Europe) – nato per rispondere a questo bisogno di chiarezza.

IO come ImmunOncologia, ma anche come pronome personale, riferimento diretto alla persona, a conferma di due elementi chiave della vision di AstraZeneca: l’innovazione terapeutica e la centralità del paziente.

Obiettivo del progetto è fornire strumenti e servizi utili per supportare il medico nel suo impegno quotidiano e nella gestione delle nuove terapie, e per accompagnare il paziente nel suo percorso diagnostico-terapeutico, che comprende anche i diversi aspetti della vita che vanno dall’alimentazione alla gestione della terapia.

Per maggiori informazioni sul carcinoma polmonare sono disponibili anche il sito web www.lavitacon.it e la pagina facebook a esso collegata, attraverso i quali i pazienti e i caregiver hanno regolarmente la possibilità di confrontarsi sul proprio vissuto e trovare e condividere consigli utili sulle possibili problematiche che potrebbero insorgere nel loro quotidiano.

la-vita-con-logo
Walce_black